Osservazioni sull'efficienza TPL 2019 Stampa

 

treno

Sono in linea le Osservazioni del Gruppo Mobilità WWF Napoli al 30 aprile 2019

 

GRUPPO MOBILITA’ SOSTENIBILE

 

 

Nome dell’iniziativa: “OSSERVAZIONI sull’efficienza del trasporto pubblico”.  

Dove:                   Napoli città e provincia – regione Campania. 

Quando:              Dal 1° Gennaio 2012. 

Scopo:     Monitorare l’efficienza del trasporto pubblico a Napoli ed in regione Campania per stimolare i soggetti preposti a compiere urgenti azioni di miglioramento.

 

Il WWF Napoli per l’efficienza del trasporto pubblico in Campania

 

VIII° anno.

 

Osservazioni aggiornate al 30 aprile 2019 sulla base principalmente di notizie raccolte nel corso di eventi o riportate su stampa locale e media.

 

Arrivi di nuovi treni per Trenitalia:

Per Trenitalia due nuovi treni, modello Jazz, per il trasporto pubblico napoletano: la consegna martedì 30 aprile. Fanno parte di un lotto di 24 nuovi treni, 13 dei quali già consegnati entro fine 2018, mentre gli altri undici a ritmo di 2 consegne mensili verranno consegnati entro giugno 2019.

Una buona notizia per i tanti pendolari che usufruiscono quotidianamente del trasporto pubblico per spostarsi in Campania. Due nuovi treni, modello Jazz, consegnati a Trenitalia martedì 30 aprile. Fanno parte del lotto composto da 24 nuovi convogli acquistati dalla Regione Campania con un investimento da 180 milioni di euro: i primi 13 erano stati consegnati entro dicembre 2018, mentre gli altri undici, al ritmo di due alla volta al mese, sono in fase di consegna, con termine finale entro giugno 2019.

I nuovi treni, modello Jazz, appartengono alla terza generazione di elettrotreni. Prodotti dai francesi di Alstom, in Italia acquistati da Trenitalia e Ferrovienord, sono in Campania principalmente adibiti al trasporto passeggeri all'interno dell'area metropolitana di Napoli e lungo le linee ferroviarie verso Salerno e Caserta. Hanno una velocità massima di 160 chilometri orari ed elevati standard di sicurezza a bordo, oltre ad un sistema di video-sorveglianza costituito da telecamere a bordo ed accessi facilitati per i diversamente abili.

 

Anm, 25 nuovi bus comprati dal Comune fermi nei depositi per guasto:

alcune organizzazioni sindacali denunciano la presenza di 25 nuovi autobus (del lotto di 56) recentemente acquistati dal Comune di Napoli per implementare la flotta di Anm fermi nei depositi causa guasti.

A cavallo tra il 2018 e il 2019, il Comune di Napoli ha acquistato 56 nuovi autobus, modello Citymood 10 – con videosorveglianza e wifi a bordo e rampe per disabili – per l'Anm, l'azienda partecipata dell'amministrazione comunale che gestisce il trasporto pubblico nel capoluogo campano.

I 56 nuovi bus, all'inizio dell'anno, erano entrati tutti in servizio, sostituendo quelli vecchi o affiancandoli sulle strade di Napoli. Adesso però, 25 di questi sarebbero fermi nei deposito dell'Azienda napoletana per la mobilità (10 nel deposito di via delle Puglie e 15 i Cavalleggeri d’Aosta) a causa di guasti: è quanto denunciano le sigle sindacali Faisa-Confail, Orsa-Tpl e Usb. Non si comprende come non si invochi la copertura a garanzia.

Intanto l’Anm ha annunciato l’arrivo di altri 53 nuovi bus.

 

Basteranno gli autisti?

E’ la domanda che si pongono i cittadini che sentono da tempo lamentarne la carenza da parte dell’Azienda cittadina di mobilità. Si paventa che alla annunciata prossima disponibilità di nuovi treni per la Metro1 e di nuovi bus, non faccia immediato riscontro un congruo numero di autisti.

 

I viaggiatori:

intanto non si placano le proteste dei cittadini per il servizio di trasporto pubblico che non accenna a migliorare; in particolare si trasforma in avventura il viaggio mattutino per chi con la Metro 1 dalla periferia di Piscinola e Chiaiano debba raggiungere ogni giorno il centro: vagoni stracolmi di viaggiatori, orari non rispettati, corse saltate, improvvisi guasti con interruzione del servizio ed altro. Le stazioni sono “dell’arte”, ma i treni sono ancora fantasma.

 

Contatti 

mail ufficiale: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

mail per volontari: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

pagina Facebook: https://www.facebook.com/WWFNapoli

pagina Twitter: https://twitter.com/WwfNapoli

sito Wwf Napoli per il trasporto pubblico: www.mobilitanapoli.it