Tematiche e Attività

Menu Principale

Osservazioni sull'efficienza TPL - anno 2018 PDF Stampa E-mail

treno

Sono in linea le Osservazioni del Gruppo Mobilità WWF al 30 settembre 2018

 

GRUPPO MOBILITA’ SOSTENIBILE

 

 

Nome dell’iniziativa: “OSSERVAZIONI sull’efficienza del trasporto pubblico”.

Dove:              Napoli città e provincia – regione Campania.

Quando:          Dal 1° Gennaio 2012.

Scopo:         Monitorare l’efficienza del trasporto pubblico a Napoli ed in regione Campania

                  per stimolare i soggetti preposti a compiere urgenti azioni di miglioramento.

 

 

Il WWF Napoli per l’efficienza del trasporto pubblico in Campania VII° anno.

Osservazioni aggiornate a settembre 2018 sulla base principalmente di notizie riportate su stampa locale e media.

Continua lo slittamento delle date annunciate per l’arrivo dei nuovi bus Anm. L’assessore Calabrese (Repubblica 14 settembre) dichiara: “Stiamo cercando di salvare l’Anm da una crisi seria, abbiamo comprato 55 bus, dovrebbero arrivare da gennaio 2019”.

Nota: a parte il numero di nuovi bus e treni che è quanto mai ballerino (vedi annunci dei mesi e anni precedenti), non si comprende perché venga usato il condizionale (“dovrebbero arrivare”), quando da contratto con il fornitore le condizioni e
i tempi di fornitura dovrebbero essere ben fissati.


Di seguito si pubblica il COMUNICATO STAMPA del WWF Napoli in occasione della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile 2018 (16-22 settembre):
“Lo slogan scelto per l’edizione 2018 della Settimana della Mobilità sostenibile (16-22 settembre) è “Cambia e vai” ovvero cerca di sfruttare altri mezzi e modalità di trasporto invece dell’auto privata.
Ma a Napoli è difficile fare questa scelta perché il servizio di trasporto pubblico versa in uno stato pietoso per la scarsità delle corse, le lunghe attese alle fermate, gli orari indefiniti dei passaggi, mezzi affollati, sporchi e spesso vetusti, informazione saltuaria ai viaggiatori, violenza a bordo e nelle stazioni e altri disagi di vario genere.


Alla base del disservizio cronico c’è la scarsità dei mezzi che rendono l’offerta di trasporto enormemente insufficiente rispetto alla pur consistente domanda. Da anni si annuncia il potenziamento delle flotte di bus e treni, senza risultato, anzi diminuisce il numero dei veicoli e la loro affidabilità.


Il WWF Napoli, a nome delle migliaia di cittadini in attesa di novità positive, rivolge al Comune di Napoli una semplice domanda, dalla cui risposta dipende la programmazione della mobilità (e della qualità della vita) degli utenti potenziali e non:
Da che data e in che numero saranno effettivamente disponibili i nuovi treni per la Metro e i nuovi bus per portare la flotta Anm a un livello di servizio minimo decente?

Senza una risposta precisa a questa domanda, parlare di mobilità sostenibile in città è solo un esercizio retorico che rende maggiore la disaffezione dei cittadini verso il servizio pubblico e non permette di rivolgersi in modo certo ad altre forme di mobilità, come viene raccomandato in occasione delle annuali settimane europee.”

 

Contatti:
mail ufficiale: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
mail per volontari: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
pagina Facebook:  https://www.facebook.com/WWFNapoli
pagina Twitter:  https://twitter.com/WwfNapoli
sito Wwf Napoli per il trasporto pubblico: www.mobilitanapoli.it