Tematiche e Attività

Menu Principale

Osservatorio Trasporto Pubblico Locale 13.1.2014 PDF Stampa E-mail

pandabus

 

E' in linea il report dell'Osservatorio sul TPL. Buona lettura...

           GRUPPO MOBILITA’ SOSTENIBILE

 Nome dell’iniziativa:      OSSERVATORIO per l’efficienza del trasporto pubblico”;

Dove:                               Napoli città e provincia – regione Campania;

Quando:                           dal 1° Gennaio 2012;

Scopo:                             monitorare l’efficienza del trasporto pubblico a Napoli ed in regione Campania per stimolare i soggetti preposti a compiere urgenti azioni di miglioramento.

Il WWF per l’efficienza del trasporto pubblico in Campania

III° anno

Report aggiornato al 13 gennaio 2014 (in rosso le aggiunte rispetto al report precedente)

Un ampio rapporto degli avvenimenti nel corso dell’anno 2013 è contenuto nel report pubblicato su questo sito www.mobilitanapoli.it al 31.12.13.

L’anno 2014 comincia con poche luci e l’addensarsi di molte ombre sul TPL campano come quasi quotidianamente riportato da sempre più numerosi cittadini esasperati e dagli organi di stampa.

Per facilitare la consultazione, sperimentiamo da quest’anno report che elencano unicamente i titoli, già di per sé esplicativi, degli articoli che appaiono suoi quotidiani locali, riportando brevi commenti (in corsivo), ove ritenuti opportuni.

COMUNE DI NAPOLI

il 31 Dicembre 2013 è avvenuta l’apertura della stazione Metro Garibaldi linea 1 (ragnatela d’acciaio – arch. Dominique Perrault). Si prevede l’utilizzo di 10 treni, una frequenza ogni 8 minuti nei giorni feriali (10 nei festivi), tempo di percorrenza di 33 minuti dell’intera tratta Piscinola-Garibaldi, 250 corse complessive al giorno. Incremento previsto dei passeggeri da 110 mila a 150 mila al giorno. Le stazioni di Municipio e Duomo apriranno rispettivamente nel 2014 e nel 2015. La piazza Garibaldi non sarà pronta prima del 2015. L’intera linea 1, iniziata 36 anni fa, è costata fino ad oggi un miliardo di euro con 16 stazioni in esercizio (62,5 milioni a stazione).

  1. Piazza Garibaldi, è subito boom. 35mila passeggeri in poche ore (Il Mattino 2.1.14).
  2. Anm, ecco i nuovi mezzi, ma non ci sono gli autisti (Il Mattino 5.1.14).
  3. Bus ANM senza autisti, l’EAV: già chiuso il bando. Ok della Regione al passaggio del personale in esubero. Polese: ostacoli superati, singolare l’attacco del Comune. La Donati, consulente del sindaco: mezzi fermi e l’accordo con Vetrella è lontano. La replica: nell’ultimo bilancio Caldoro ha introdotto la mobilità tra società pubbliche (Il Mattino 6.1.14).
  4. Linea 1, effetto Garibaldi.Passeggeri a quota 110 mila. Nel metrò 35% di utenti in più (Il Mattino 11.1.14).

Leggendo il paragrafo c) e più ancora l’articolo del quotidiano, non ci si può astenere dalla considerazione che appare mancanza di coordinamento tra Comune e Regione, laddove lo studio dell’integrazione tra le esigenze del centinaio di società che si occupano del TPL avrebbe già dovuto vedere applicazione da tempo, atteso lo stato di profonda crisi del settore, degno di profonda attenzione per assicurare un bene primario quale la mobilità sostenibile. Riteniamo quindi che questo sia il momento di insistere per una seria programmazione della mobilità cittadina e regionale: l'impegno di portare la metro a Garibaldi è stato mantenuto, ora però è il momento della riorganizzazione del TPL complessivo su ferro e su gomma. Non a casaccio, o in maniera raffazzonata, ma pubblicando ed adottando in tempi brevi un aggiornato Piano Generale del Traffico Urbano per la città di Napoli e un altrettanto chiaro ed esaustivo programma di provvedimenti per assicurare il riassetto del trasporto pubblico nella regione.

 

                  REGIONE CAMPANIA-EAV

Per quanto riguarda la situazione del Gruppo EAV:

  1. Circumvesuviana, l’anno comincia subito con i disservizi – tra Baiano e Nola saltate le corse (Il Mattino 2.1.14).
  2. Giorni difficili per l’ex Sepsa; tempi di attesa? Oltre 30 minuti (Il Mattino 2.1.14).
  3. Treni Circum alla deriva, la rabbia dei pendolari (Il Mattino 4.1.14).
  4. Motrici guaste, fumo e paura sui treni Circum (Il Mattino 5.1.14).
  5. Circum nel caos, i Comuni reclutano gli autobus privati (Il Mattino 9.1.14).
  6. Pomigliano, corto circuito paura sul treno della Circum (Il Mattino 10.1.14).
  7. Sfascio Circum, fermi 3 treni su 4. Niente più pezzi di ricambio. Vetrella: già impiegati 50 milioni ma i debiti sono troppi (Il Mattino 11.1.14).
  8. Circum, treni sul binario morto; soltanto 34 partenze su 144 (Il Mattino 11.1.14).
  9. Cumana e Circumflegrea, manutenzione fantasma. In circolazione solo un terzo del parco mezzi disponibile. Stazioni fatiscenti (Il Mattino 11.1.14).
  10. Pendolari in fuga dai bus, ecco il piano taglia-debiti. Fondi UE e accorpamenti per salvare Eav, Air e Ctp (Il Mattino 11.1.14).
  11. Passaggi a livello Circum, in catene i lavoratori delle società esterne (Il Mattino 14.1.14).

INQUINAMENTO AMBIENTALE

  1. Sos inquinamento, nuovo stop alle auto per cinque ore. Polveri sottili record nel giorno dell’Epifania (Il Mattino 10.1.14).
  2. Smog alle stelle, nuovo stop dalle 15 alle 20 (Il Mattino 11.1.14).
  3. Smog, sforati i limiti 8 giorni su 13, ma il maltempo evita un altro stop (Il Mattino 14.1.14).
  4. Pronta la nuova delibera anti-smog, domeniche a piedi e meno deroghe. Nel mirino del Comune anche la centrale di Vigliena (la Repubblica 14.1.14).

WWF Campania – Via Michele Cammarano, 25 (80129) Napoli

(Vomero, zona Piazza Vanvitelli)

Tel. +39 081 5607000;   fax +39 081 5601715

e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

sito dedicato alla mobilità sostenibile: www.mobilitanapoli.it