Tematiche e Attività

Menu Principale

Richiesta dati delle aziende di TPL PDF Stampa E-mail

Si riporta la richiesta fatta all'Ass.re Vetrella, in merito ai dati che caratterizzano la gestione delle aziente di TPL, vista la carenza o assenza degli stessi sui siti istituzionali delle singole aziende.

regione_campania

 

 

 

 

Napoli 2012-11-24

 

Dott. Sergio Vetrella

Assessore ai Trasporti Regione Campania

Telefoni: 0817969234 - 9215 - Fax: 081 5629050
E-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

Oggetto: Trasporto Pubblico Locale - Richiesta dati.

 

Egr, Assessore,

 

sul sito della Regione o delle Società di gestione del TPL non si trovano dati elementari sulle aziende, indispensabili ai cittadini per avere un quadro reale dell'aspetto economico del sistema di mobilità campano, alla portata di tutti e che permetta di farsi un'idea del punto di partenza quando si parla di risanamento.

Le associazioni sono costrette a desumere le informazioni dalla stampa, quando vengono pubblicate e senza possibilità di riscontro diretto. Ciò rende più difficile l'analisi della situazione e la possibilità di avanzare proposte per far uscire dal rischio di default il comparto.

 

Abbiamo pertanto immaginato il quadro excel allegato riportante le poche macro-voci occorrenti ad inquadrare il fenomeno nei suoi aspetti essenziali.

La invitiamo a volerlo restituire debitamente compilato con l' inserimento nelle varie caselle dei numeri indicativi riferiti all'anno in corso.

 

Per meglio chiarire la nostra richiesta evidenziamo, a titolo puramente esemplificativo, per EAVbus il computo di costi e ricavi desunto da dati forniti dalla stampa in questi giorni in cui si è occupata della vicenda della società di trasporto.

 

Come ipotesi di lavoro, per ricavare una quantizzazione di massima, si è ipotizzato un costo per unità lavorativa pari a euro 100.000 / anno comprensivo naturalmente, oltre che di stipendi, tredicesime, quote liquidazione, anche degli oneri indiretti di vario tipo (eventualmente per quota di ammortamento) per veicoli, depositi, stabili, carburante, ricambi, manutenzioni e quant'altro occorrente per il funzionamento annuale del servizio.

Il numero di dipendenti riportato, discende anch'esso da recenti notizie di stampa.

 

In ogni caso, chiediamo che nelle caselle vengano inseriti i numeri esatti confermando o modificando quanto da noi riportato, in modo che si possa dare risposta alla domanda: quanto costerebbe in un anno tipo, al netto di debiti e pendenze pregresse, il servizio di ciascuna delle Società e quanto essa ricava dal mercato.

Ciò, nell'ottica di una corretta trasparenza verso il cittadino e di più concreta possibilità fornita alle Associazioni a dare il proprio fattivo contributo a inquadrare e risolvere le problematiche del settore.

Nel ringraziarLa, ci dichiariamo a disposizione per eventuali chiarimenti e porgiamo distinti saluti.

 

Ornella Capezzuto ref. WWF Campania                                Enzo Iommazzo ref. Progetto