Tematiche e Attività

Menu Principale

Proposte del WWF per la mobilità al Vomero PDF Stampa E-mail

Nome dell’iniziativa: Proposte del WWF per la mobilità al Vomero
Dove: Napoli
Quando: 1982-1996
Scopo: Migliorare la viabilità al Vomero

Nel 1982 il WWF, in collaborazione con un gruppo di architetti napoletani, elabora proposte per la soluzione del problema del traffico al Vomero, mettendo in evidenza la necessità di interdire alla circolazione le auto dei non residenti, nella zona compresa tra via L. Giordano, via S. Gennaro al Vomero, piazza Fanzago, via Cimarosa piazza Vanvitelli e da piazza Vanvitelli a San Martino. La zona ha caratteristiche essenzialmente residenziali, commerciali e turistiche e la notevole richiesta di mobilità può essere soddisfatta da un’offerta razionale di trasporto pubblico.

Gli obiettivi della proposta del WWF sono relativi al recupero della vivibilità del quartiere attraverso:

  • una consistente riduzione della pressione veicolare, attraverso la realizzazione di un sistema integrato di trasporti e la razionalizzazione dei percorsi del trasporto pubblico
  • la realizzazione di parcheggi di interscambio agli svincoli della Tangenziale per snellire la circolazione che si svolge in maniera estremamente caotica.

L’ipotesi progettuale si articola per diverse fasi temporali che consentono la realizzazione di una parte di un più vasto arcipelago pedonale da Piazza Medaglie d’Oro, i giardini di via Ruoppolo, di Antignano, parte di via Luca Giordano, di via Scarlatti e piazza Vanvitelli. Le proposte del WWF auspicano, altresì, la realizzazione di parcheggi d’interscambio, da realizzare prevalentemente in corrispondenza degli svincoli della tangenziale, con i finanziamenti previsti dalla legge Tognoli. A tale proposito è ben accolta la proposta dell’Assessore Rusciano di realizzare un parcheggio all’Arena S.Antonio con collegamento verticale con la sottostante Circumflegrea. Altra area, secondo il WWF, andrebbe ricercata allo svincolo Arenella.

In particolare il Piano prevede:

  1. riduzione dei flussi veicolari “di attraverso” del quartiere riportando i principali flussi su strade perimetrali, in modo tale da formare anelli circolari e prevedendo la sosta nei parcheggi di interscambio agli svincoli della tangenziale
  2. individuazione di una serie di strade e piazze da pedonalizzare: come San Martino, Piazza Vanvitelli, Via Scarlatti, Via L. Giordano, P.zza Medaglie d’Oro, Via Niutta, P.zza Muzi, la cui continuità permetta di creare un “arcipelago pedonale” attraverso percorsi che si diffondono tra le maglie del quartiere, confinando con le principali funzioni culturali, scolastiche, sportive.
  3. Realizzazione di aree pedonali funzionali al nuovo schema di vivibilità con la funzione di barriera alla circolazione “di attraversamento” permettendo comunque ai residenti di raggiungere sempre le proprie abitazioni, e trasformando di fatto le aree prossime alla zona pedonale in aree a traffico limitato.
  4. Delocalizzazione dei parcheggi di Via Ruoppolo e di P.zza Immacolata agli svincoli di Via Caldieri e dell’Arenella, realizzazione dei parcheggi agli svincoli di Via Cilea e di Via Jannelli.
  5. Modificazione degli attuali schemi di circolazione dei mezzi pubblici attraverso il blocco, con fermata senza capolinea, di tutti i mezzi provenienti da altre parti della città a due terminali, individuati in P.zza 4 Giornate con Terminale Nord e a P.zza Immacolata come Terminale Sud.
  6. Collegamento interno al quartiere, soprattutto a servizio delle zone pedonali, da realizzarsi in modo continuo con piccoli bus elettrici il cui percorso dovrà intersecarsi con i terminali delle autolinee a P.zza Immacolata e a P.zza 4 Giornate, con i parcheggi di interscambio di Via Caldieri, Via Cilea, Arenella e Camaldoli, con le fermate del metrò di P.zza Vanvitelli e P.zza Medaglie d’Oro, con le Funicolari.
  7. Nelle aree prossime alle zone pedonali la sosta va resa oraria o va limitata solo ai residenti in base alle fasce orarie.


STUDI, DOSSIER E SONDAGGI

Visualizza il PDF
Sondaggio su traffico e viabilità nel quartiere Vomero-Arenella

Visualizza il PDF
Studio della mobilità al Vomero


COMUNICATI E RASSEGNA

Comunicato stampa
21 gennaio 1996
Verdarcobaleno e WWF protestano contro l’ “Autosalone all’Aperto” di Via Scarlatti


RAPPORTI ISTITUZIONALI

Visualizza il PDF
Lettera
3 aprile 1989 - Proposte per la mobilità al Vomero